Valle di Ourika

 

Situata a 30 km dalla città, la valle di Ourika si estende  ai piedi dell’Alto Atlante , tra le grandi montagne marocchine. Una natura straordinaria e l’autenticità di uno stile di vita montanaro di un popolo berbero, che ha salvaguardato i suoi antichi costumi e le sue tradizioni

Al km 34 si arriva al douar di Tnine de l’Ourika e questo incantevole borgo si rivela il punto nevralgico della Regione, in ragione del suo importante souk (mercato) che si svolge tutti i lunedi’

Essaouira

 

A circa 2 ore e 30 minuti di auto da Marrakech è una nota meta turistica sul mare. Caratteristica la sua medina  ed il suo mercato del pesce dove, accantonando ogni pregiudizio, si potrà gustare del freschissimo pesce alla griglia che sceglierete voi stessi dai banchi del mercato.

Per maggiori informazioni: http://it.wikipedia.org/wiki/Essaouira

Safi

 

La città della ceramica, della musica ma soprattutto del surf.

Una giornata di sole, di sport e di cultura, ma, dopo il tramonto del sole, il piacere di una cucina prelibata in un quadro da mille e una notte.

Cascades d’Ouzoud

 

Le Cascades d'Ouzoud sono sicuramente il pezzo forte del territorio di Beni Mellal. Per raggiungerlo bisogna disporre di un mezzo proprio; il percorso, a tratti tortuoso, è reso particolarmente spettacolare dalle gole Oued el Abid.

Le cascate si trovano non distanti da Azilal e si tratta davvero di un luogo incantevole: la caduta delle acque forma un salto di circa 100 metri, con una piscina naturale dove è possibile fare il bagno. Ci sono sentieri da percorrere, si possono visitare anche dei mulini ad acqua, ed esiste un campeggio per chi vuole fermarsi per la notte

Il Sahara

 

Che cosa ci può affascinare più di una notte nel desero?

là dove il cielo non  sembra che un nero contenitore di stelle...

l'unico posto al mondo dove le stelle poggiano al suolo senza gravare la terra con il loro peso ma aricchendo gli uomini che hanno la fortu na di starle a guardare

 

Toubkal

 

Il Jbel Toubkal in tamazight Adrar n Tougshal cioè la vetta da cui si vede tutto, con i suoi 4.165 metri, è la montagna più alta del Marocco, della catena montuosa dell'Atlante e di tutto il Nord Africa.

Si trova a 63 km a sud di Marrakech, nel parco nazionale di Toubkal.

I primi europei ad averscalato il Toubkal sono stati il Marchese di Segonzac, Vincent Berger e Hubert Dolbeau il 12 giugno del 1923.

D'inverno è possibile, a Oukaïmedén nelle prossimità della vetta, praticare lo sci, le piste dell’Oukaimed oggi coprono una superficie di 300 ettari concentrate sul fianco nord della montagna, situate tra i 2620 e 3270 mt di altitudine.

Gli impianti sono praticabili da metà dicembre sino al fine marzo ma è bene informarsi prima dello stato di innevamento della montagna, non sempre garantito. 

Il 75% delle piste hanno grandi difficoltà tecniche, quindi sono indirizzate esclusivamente a ottimi sciatori; il resto é dedicato ai principianti e agli sciatori di media capacità.

 Nel 2010 più di 2000 giornalisti provenienti da tutto il mondo si sono dati appuntamento sulle cime dell’Oukaimeden, grazie all’iniziativa dello Ski Club Internazionale dei giornalisti (SCIJ)